logo monacelle

 

La raccolta: ciliegie, gelsi, fioroni, fichi

Oltre ad essere terra di masserie, trulli, e borghi antichi, la Valle d’Itria è anche produttrice di ciliegie a livello mondiale. Tenuta Monacelle conserva nei suoi 20 ettari un bellissimo ciliegeto composto da 900 alberi che ogni anno, tra la primavera e l’estate, si colorano di rosso.

È un’ottima occasione per unire un piacevole soggiorno di relax in uno dei suggestivi trulli della tenuta alla raccolta di questo ottimo cibo dalle qualità salutari e all’esaltazione del suo gusto. 

Il periodo di raccolta delle ciliegie va da metà maggio fino a fine giugno ed è proprio in questo periodo che ad ogni camera della Tenuta verrà assegnato un albero che gli ospiti adotteranno e potranno curare, raccoglierne i frutti con le proprie mani, e assaggiarli appena raccolti.


Giugno è anche periodo di raccolta di un altro frutto tipico del territorio pugliese: il gelso, frutto importato in Europa dalla Cina alla fine del 1400. Tenuta Monacelle, infatti, dispone di un albero di gelso bianco, i cui frutti posseggono un elevato quantitativo di vitamina C e preziosi minerali tra cui ferro di potassio, manganese e magnesio, oltre ad avere importanti proprietà antibatteriche.


La raccolta a Tenuta Monacelle prosegue a Luglio e Agosto con i fioroni e a Settembre con i fichi, frutti estivi molto energetici, ricchi di carboidrati e fibre.
Tanto svago, quindi, a Tenuta Monacelle, ma anche stretto contatto con la natura, e come si sa, quando si sta a contatto con la natura lo stress e le tensioni quotidiane svaniscono.